mercoledì, agosto 29, 2007

...ma ho fatto tardi davanti al pc.


Oggi sono tornato a casa presto. Secondo l'ora legale italiana sono le quattro meno un quarto ma la cosa non mi tocca, d’altronde nel posto dove vivo io non si utilizza l'unità di misura temporale. Ed è pure per questo che a lungo ho creduto di essere il frutto di uno scambio di culle intergalattico. Qualcuno ultimamente, ha messo in dubbio questa spiegazione, non avevo prove. Infatti non ne ho e con la famiglia avrò sempre quel legame infinito, che suona come una condanna. Ho saputo all'inizio di questa estate che mio padre ha posto le sue speranze, di diventare nonno, proprio sul sottoscritto. Fra 47 figli, doveva pensare proprio a me? E il tutto mi è stato confidato da mia nonna, la mamma di mio padre. Perfettamente in linea con il figlio, manifestava il desiderio di diventare bisnonna. E guardate che detto da mia nonna incute enorme rispetto. Dovete sapere che mia nonna aveva fatto la guerra e lavorava in una fabbrica di cannoni. Un giorno realizzarono un cannone che provocava fame perpetua. Lo scopo era quello di piegare il nemico con la fame. Lei si offri, con altri valorosi patrioti, a testare sui propri corpi la potenza dell'arma. Fu un fallimento, il progetto venne abbandonato quando si resero conto che provocava solo obesità. Da allora porta i chili di quella esperienza, e resta il fatto che una figura imponente, che è mia nonna, può piegare qualsiasi volere. Le puoi solo girare intorno e scappare via. Ora devo capire se, per fare dispetto, non lo devo fare o al contrario lo devo fare? Intanto a mia nonna ho risposto che io invece voglio diventare un personaggio dei Simpson, che non è il massimo come risposta, pare che i due desideri non si equivalgono, ma di meglio non mi è venuto in mente niente. Ci fu un tempo infatti, in cui mi nutrivo di Simpson e Smashing Pumpkins, ma questa cosa mia nonna non la può capire.

3 commenti:

danDapit ha detto...

Tuo padre ha 47 figli? Tu hai 46 fratelli?
E tua nonna quanti nipoti ha?
E pronipoti?
Bella l'idea di fare cannoni che sparano l'affamare i popoli invece di palle che li fanno saltare in aria... Ma per creare la fame...sembra che il mondo la produca bene già da sè! Che ne dici?
Invece tua nonna imponente mi fa pensare a una grande matrioska, mentre sui Simpson e su Smashing Pumpkins, non ho nulla da dicharare!
E siccome è l'1,47 della notte (non le 7,47 del pomeriggio -come segna questo tuo blog-orologio), ora vado a nanna, o domattina sarò una Zombi!

danDapit ha detto...

(anch'io ho fatto tardi davanti al pc!)

Zuleika ha detto...

Interesting to know.